mercoledì, Luglio 24

Mese: Agosto 2016

Apparizioni di San Giuseppe approvate dalla Chiesa

Apparizioni di San Giuseppe approvate dalla Chiesa

Il Nascondimento di Dio
Care Gocce, come voi tutti sapete,o spero ricordiate,il sito dewtime.eu è dedicato a San Giuseppe Lavoratore. Oggi dalle news di Aleteia .org, ho avuto notizia di apparizioni di San Giuseppe approvate dalla Chiesa, in alcune località del Brasile. Riporto di seguito, integralmente, il testo dell'articolo. Buona lettura. -- di Greg Kandra da Aleteia.org "Sapevate che la Chiesa ha approvato alcune apparizioni di San Giuseppe? Io non lo sapevo. La stampa parla moltissimo delle apparizioni mariane, ma è apparso anche San Giuseppe. Dal The National Catholic Register (NCR): Ci sono stati degli episodi a Itapiranga, in Brasile, negli anni 1994-1998, in cui San Giuseppe è apparso insieme a Maria e a Gesù. Nel gennaio 2010, dopo molto studio, preghiera, riflessione e osservazio
Ci voleva un musulmano a smascherare la Cirinnà

Ci voleva un musulmano a smascherare la Cirinnà

Attualità e Cronaca
da La Nuova Bussola Quotidiana Dopo le unioni gay, perché non dovrebbe essere un diritto anche la poligamia? di Tommaso Scandroglio Prime coppie omosex unite civilmente all’ombra della Madonnina a Milano. Hamza Piccardo, ex dirigente dell’Unione delle comunità islamiche (Ucoii), sulla sua pagina Facebook così commenta il rito presieduto del neo sindaco Beppe Sala: «Se è solo una questione di diritti civili, ebbene la poligamia è un diritto civile. Lo Stato regolamenti le nozze plurime. Non si può vietare di avere più mogli» (non è la prima volta che dall’Islam provengono idee simili: clicca qui) Ovviamente gli anticorpi del politicamente corretto si sono subito attivati ed eccitati. Il primo a prendere la parola è stato proprio Sala: «Personalmente condivido molto poco del suo
Bravo Direttore

Bravo Direttore

Lettere al Direttore
di Sandrino Giordano Consiglierei a una certa parte di cattolicesimo oggi confusa tra l'opportunismo di condividere percorsi comuni con altre realtà e la difesa della propria identità queste poche righe scritte da Joseph Ratzinger. "Quanti venti di dottrina abbiamo conosciuto in questi ultimi decenni, quante correnti ideologiche, quante mode del pensiero... La piccola barca del pensiero di molti cristiani è stata non di rado agitata da queste onde - gettata da un estremo all’altro: dal marxismo al liberalismo, fino al libertinismo; dal collettivismo all’individualismo radicale; dall’ateismo ad un vago misticismo religioso; dall’agnosticismo al sincretismo e così via. Ogni giorno nascono nuove sette e si realizza quanto dice San Paolo sull’inganno degli uomini, sull’astuzia che tende
13 Verità sul matrimonio che nessuno racconta

13 Verità sul matrimonio che nessuno racconta

Riflessioni
La maggior parte delle persone crea una famiglia con uno zaino pieno di false speranze, convinzioni irrazionali e miti non corrispondenti alla realtà. -- Viviamo in un’epoca in cui la preparazione accademica e per il mercato del lavoro avanza a lunghi passi mentre l’orientamento sui rapporti, sull’organizzazione della famiglia e sull’educazione dei figli resta senza tante spiegazioni. Il fatto è che la maggior parte delle persone crea una famiglia portandosi dietro uno zaino pieno di false speranze, convinzioni irrazionali, miti e idee che non corrispondono alla realtà. Secondo un articolo pubblicato sul portale La Familia, se le coppie ricevessero un orientamento adeguato i tassi di divorzio, e di conseguenza la sofferenza umana che questo comporta per la coppia e i figli, sarebber
Una guida per conoscere le tappe  dell’innamoramento e distinguere i veri sentimenti

Una guida per conoscere le tappe dell’innamoramento e distinguere i veri sentimenti

Riflessioni
Come so se ciò che provo è vero amore? da Por tu matrimonio - 26 maggio 2014 © Pedro Ribeiro Simões È molto facile confondere l'amore con i sentimenti di compiacimento e fascino che una persona suscita in noi e finire così per fare promesse e donazioni d'amore quando non siamo ancora pronti. -- Per fortuna, varie scienze moderne come la psicologia e perfino la biochimica vanno oggi incontro agli innamorati per aiutarli a chiarire i propri sentimenti. Sulla base di questi dati, possiamo quindi dire fin da subito che l'amore a prima vista non esiste. Ogni rapporto di coppia, trattandosi dell'incontro tra due persone, passa per tappe distinte fino ad arrivare, a volte, all'amore. Individuare in che tappa della relazione ci si trova con il proprio partner aiuterà a sapere anc
Dignità

Dignità

Riflessioni
I brani seguenti sono tratti da : Volume I “La Costituzione della Repubblica nei Lavori Preparatori dell’Assemblea Costituente” Edito da: Camera dei Deputati - Segretariato Generale Intervento fatto all’Assemblea Costituente dall’Onorevole Giorgio La Pira nella seduta pomeridiana di martedì 11 marzo 1947   Sulla Dignità: Pag. 316: “Se è vera questa tesi, è vero il famoso adagio: tutto nello stato, nulla fuori dello stato. Ma la conseguenza è questa: che dal punto di vista giuridico è inconcepibile l’esistenza di un diritto anteriore al diritto statuale, di un diritto naturale, chiamatelo come volete. Non esistono nella persona umana diritti che lo stato sia soltanto chiamato a riconoscere e a proteggere e non anche a creare. Una concezione così fatta della persona, della s
Da La Nuova Bussola Quotidiana

Da La Nuova Bussola Quotidiana

Riflessioni
Care Gocce, quando tre vescovi, in questo caso spagnoli, arrivano a dire in modo evangelico “Se tacessimo noi parlerebbero le pietre” e criticano la legge promulgata dall’assemblea autonoma di Madrid, e per questo vengono denunciati dall’osservatorio LGBT, sempre spagnolo, allora è arrivato il momento della testimonianza forte della comunità dei fedeli. Il tema del contendere è l’insegnamento obbligatorio della teoria del gender nelle scuole spagnole. Riporto di seguito l’articolo integrale, pubblicato su La Nuova Bussola Quotidiana di Andrea Zambrano In Spagna la Chiesa non può più criticare la legge. La "Gestapo gay" denuncia tre vescovi Ci risiamo. Questa volta a finire nel registro degli indagati saranno non uno, ma ben tre vescovi. E non per un’omelia, ma per aver esercit

IL Commento del Direttore (da Facebook, h. 10 Cuneo, Piemonte)

Interventi del Direttore
In queste calde giornate estive capita a taluni (me compreso) di sfogliare gli almanacchi della politica cercando di capire cosa sia accaduto in quest'ultimo frangente al nostro paese. Tra dubbi ed incertezze ne esce un quadro tragico che solo l'ottimismo e la bonaria vena scoutista del premier ci aiuta a non vedere a tinte scure. I miei dubbi su questa maggioranza sono correlati ad un rifiuto quotidiano del contradditorio. L'esigenza di rappresentare le scelte fatte come condivise, il continuo alimentare la quotidianità degli italiani con la retorica del buon senso comune e la voglia di nutuare come proprie, le idee prese a nolo un pò da una parte un pò dall'altra. Quanto reggerà questa maggiornanza? I più dicono che così blindata fino al termine della legislatura. Altri ricordano che le

Rallentamenti veri e i disastri simulati. Ai mercati piace tutto

Economia e Finanza
La settimana scorsa si è conclusa positivamente per i mercati azionari europei, che hanno superato una grossa sorpresa negativa pomeridiana, facendola diventare positiva con il gioco delle aspettative. La prima stima (advanced) del PIL USA del secondo trimestre, che gli analisti attendevano ottimisticamente in decisa crescita al valore annualizzato di +2,6%, è uscita al moscio valore di +1,2%, cioè meno della metà del previsto. Non solo. E’ stato rivisto al ribasso da +1,1% a +0,8% anche il dato ufficiale del primo trimestre. Se la stima del secondo trimestre venisse confermata dalle successive revisioni che avremo in agosto, si tratterebbe di un primo semestre assai deludente per l’economia USA, con una crescita di un solo punto percentuale e l’impossibilità per quest’anno, di eguaglia
Magdi Cristiano Allam (da Facebook)

Magdi Cristiano Allam (da Facebook)

Attualità e Cronaca
Care Gocce, di seguito riporto un post di Magdi Cristiano Allam dal suo profilo Facebook in cui si dà voce ad un profondo commento di Don Paolo Moioli, acedote salesiano. Il religioso, vista l'offerta solidale dell'associazione islamica Coreis per contrastare il terrorismo, fissa dei paletti per la presenza dell'Islam in chiesa; a mio parere conviene prenderne nota. Ecco il post: Buongiorno amici. Per fortuna ci sono sacerdoti contrari alla condivisione del culto religioso cristiano in chiesa con i musulmani, così come è successo ieri in diverse chiese d'Italia. Don Paolo Mojoli, sacerdote salesiano, mi ha scritto e mi ha autorizzato a pubblicare questa sua riflessione, in cui il "No" alla condivisione del culto religioso si fonda su documenti della Chiesa, sulla valutazione di esperi