mercoledì, Luglio 24

Mese: Luglio 2014

Un atto di arroganza burocratica del Comune di Cuneo fa perdere il 70% del fatturato agli operatori del mercato ambulante

Attualità e Cronaca
La notizia arriva da una denuncia fatta ai media da Carlo Cerrina ,rappresentante sindacale GOIA-UGL.- Sigla che raduna numerosi esercenti di microimpresa fissa e ambulante in provincia di Cuneo. Il caso, racconta Cerrina, trae la sua origine dalla ristrutturazione della pavimentazione di  Via Roma  della città di Cuneo, e nel conseguente esodo forzato dei mercatali, da quella ad altra sede il giorno di martedì. Utile, a questo punto, per chi non conosce la topografia della città, sapere  che via Roma è il primo tratto  di una lunga arteria  il cui percorso si è sviluppato in epoche diverse e   divide integralmente in due parti la sagoma a Cuneo della città  che proprio da quella forma prende il nome. Via Roma, sfocia in Piazza Galimberti (sede principale del mercato), continua nel s